Riolo Rappa su Subaru Legacy al Monza Rally Show

0X0A5348 001

di Andrea Ippolito

IMG 9341 001

L’equipaggio palermitano della scuderia messinese Cst Sport si schiera, dall’1 al 3 dicembre, ai nastri di partenza della kermesse brianzola puntando al successo nella classe riservata alle auto storiche.

Totò Riolo e Gianfranco Rappa sulla Subaru Legacy preparata dai fratelli Balletti equipaggiata con gomme Pirelli, saranno i portacolori CST Sport al via del Monza Rally Show, la gara lombarda in provincia di Monza-Brianza che dal 1 al 3 dicembre ospiterà i big del Motorsport italiano e mondiale.

Reduce da una doppia vittoria in Sicilia, al Tindari Rally e al Rally Valle del Sosio, l’equipaggio formato dal forte pilota di Cerda e dall’esperto navigatore palermitano torna all’Autodromo di Monza con l’obiettivo di centrare il successo sfuggito nelle scorse edizioni.

Il feeling tra equipaggio e team Balletti è ormai consolidato da anni, come perfetta l’intesa con l’agile e generosa Subaru Legacy, vettura molto apprezzata dal driver cerdese, ancora con l’amaro in bocca dopo la sfortunata partecipazione al Rallylegend sulla medesima vettura.

-“Un Monza particolare perché ci avviciniamo a fine stagione, e con il Motor Show intendiamo concludere una stagione positiva. Ritorniamo a correre con le Auto Storiche utilizzando la Subaru del Team Balletti rivitalizzata con motore, freni e montanti nuovi, che dovrebbe metterci nelle condizioni di fare bene sia a Monza che al Motor Show di Bologna. Con Gianfranco continuiamo questa partnership che, in questo 2017, ci ha permesso di aggiudicarci quattro vittorie assolute ed un secondo posto. Siamo contenti e come sempre speriamo di fare del nostro meglio.”-

Il Monza Rally Show prenderà il via, con la consueta Grid Exibition, dalla centrale Piazza Trento e Trieste di Monza venerdì 1 dicembre alle 14.30 con le auto che si dirigeranno verso l’autodromo per affrontare i primi due tratti cronometrati. Sabato 2 dicembre in programma 4 prove speciali, mentre nella mattinata domenica 3 dicembre saranno 3 le prove speciali che gli equipaggi percorreranno prima della pedana finale. Le auto storiche percorreranno un totale di 86,720 km, di cui 74,100 km chilometrati.

Dalle 14:15 di domenica spazio al Master’s Show, la spettacolare gara ad inseguimento finale sul rettifilo centrale dell’Autodromo. In totale saranno 747,90 i Km di gara, di cui 171,94 suddivisi nelle 14 PS.