La Settimana Santa a Resuttano in diretta radio e video su Radio Comunità Nuova

Settimana Santa a Resuttano 2020

L’emergenza Coronavirus innegabilmente condiziona anche lo svolgimento della Settimana Santa 2020 e quella da svolgersi a Resuttano di certo non fa eccezione. In accordo con gli ultimi Decreti emanati dal Presidente del Consiglio dei Ministri, che con molta probabilità rimarranno validi proprio fino alla Santa Pasqua (e oltre), visto anche l’ultimo Decreto del Vescovo Mario Russotto applicabile sull’intera Diocesi di Caltanissetta e considerata una recentissima nota della Direzione Centrale per gli Affari dei Culti emanata dal Ministero dell’Interno e inviata alle Prefetture Italiane anche la Settimana Santa di Resuttano si adatta.

La volontà dell’Arciprete della Parrocchia Maria Ss.ma Immacolata, Sac. Ignazio Carrubba, è stata comunque quella di stilare un programma che, nonostante le corrette ristrettezze fornite dal susseguirsi dei vari Decreti, potesse dare piena testimonianza del particolare periodo dell’Anno Liturgico. Molte indicazioni sulla gestione del programma effettivo derivano peraltro da indicazioni contenute nel Decreto Vescovile dello scorso 25 marzo.

Anche quest’anno Radio Comunità Nuova sarà Media Partner della Settimana Santa a Resuttano, ma in maniera ancora più completa. Vengono chiaramente meno tutte le rappresentazioni sacre legate alla Settimana Santa, comprese tutte le manifestazioni di pietà popolare. Non muta nemmeno l’aspetto legato alla presenza dei fedeli durante le celebrazioni: tutte le celebrazioni, difatti, si svolgono senza presenza alcuna di fedeli al fine di evitare assembramenti e possibili cause di contagio.

Per rendere ancora più immediata la fruizione dell’intera Settimana Santa, Radio Comunità Nuova si sdoppia. Avviciniamo i fedeli con due possibilità di fruizione che li renderanno immediatamente partecipi di tutte le celebrazioni liturgiche. Quasi come se fossero presenti realmente. Tutti gli eventi della Settimana Santa a Resuttano vengono infatti trasmessi in diretta radio su 95 FM, www.radiocomunitanuova.it e App scaricabile da Play Store e App Store. Inoltre, per la prima volta in contemporanea alla trasmissione radiofonica, tutte le celebrazioni vengono trasmesse anche in diretta video sulla nostra Pagina Facebook ufficiale.

Di seguito il programma completo delle celebrazioni che cominceranno con la Domenica delle Palme del prossimo 5 aprile.

5 Aprile, Domenica delle Palme
ore 11.00 - Chiesa Madre: Celebrazione della Santa Messa con benedizione delle palme e dei ramoscelli di ulivo che è possibile trovare davanti il portone delle Chiese dopo le ore 12.00 per tutto il giorno

6 Aprile, Lunedì Santo - 7 Aprile, Martedì Santo - 8 Aprile, Mercoledì Santo
ore 17.30 - Chiesa San Paolo: Esercizi Spirituali e Santa Messa

9 Aprile, Giovedì Santo
ore 11.00 - Chiesa Madre: Esposizione e Adorazione del SS.mo Sacramento
ore 12.00 - Chiesa Madre: Benedizione su tutta la cittadina di Resuttano dal Portone Centrale. ore 18.30 - Chiesa Madre: Santa Messa in Coena Domini

10 Aprile, Venerdi Santo
ore 11.00 - Chiesa Madre: Sette Parole di Gesù, a seguire Crocifissione del Signore sull'Altare maggiore
ore 17.30 - Chiesa Madre: Azione liturgica della passione e morte di Gesù Cristo, a seguire processione penitenziale del Crocifisso fino alla Chiesa delle Anime Sante

11 Aprile, Sabato Santo
ore 19.00 - Chiesa Madre: Veglia e Santa Messa di Resurrezione

12 Aprile, Domenica di Pasqua
ore 11.00 - Chiesa Madre: Santa Messa
ore 12.00 - Chiesa Madre: Intronizzazione del Cristo Risorto sui Sagrati delle nostre Chiese ove sarà Cantato il Regina Coeli

Per tutta la settimana, a partire da Domenica delle Palme fino alla Domenica di Pasqua, si invitano i fedeli a esporre dai propri balconi i drappi rossi con l'emblema della Croce di Cristo nostra Salvezza. Vi ricordiamo inoltre che come sempre ogni mattina alle 9.00 trasmettiamo in diretta dalla Chiesa San Paolo di Resuttano la Santa Messa, la domenica invece alle 9.30. La Santa Messa mattutina sarà chiaramente annullata durante tutta la Settimana Santa proprio perché sostituita dalle ulteriori celebrazioni in programma, per poi riprendere regolarmente da lunedì 13 aprile.